Istruzioni per esami speciali

ISTRUZIONI PER ESAMI SPECIALI

Si riportano di seguito le modalità di corretta preparazione per alcuni esami speciali:

BREATH TEST

INDICAZIONI PER IL PAZIENTE: Per la corretta esecuzione di un breath test H2 ( BT al Lattosio, BT al Glucosio, BT al Lattulosio) è necessario che il Paziente osservi le seguenti indicazioni:

· Non avere assunto antibiotici per almeno 4 settimane prima del test.

· Non aver assunto lassativi o fermenti lattici per almeno una settimana prima del test.

· Non avere effettuato una colonscopia per almeno 4 settimane prima del test.

Il giorno precedente il test il Paziente NON DEVE assumere frutta, verdura, pane, pasta, latte, latticini, formaggi.

In particolare la sera si raccomanda una cena leggera non oltre le ore 21 (es: riso bollito, carne ai ferri); evitare anche caramelle, alcolici e gomma da masticare. Il test va eseguito dopo almeno 10 ore di digiuno; si può bere acqua non gassata. Prima e durante il test non bisogna fumare e occorre stare a riposo.

La durata del test è:

 

BT al lattosio: 4 ore,

BT al glucosio: 2 ore,

BT al lattulosio: 4 ore. BREATH TEST UREA per HELICOBACTER PYLORI INDICAZIONI PER IL PAZIENTE: Per la corretta esecuzione di un breath test all'urea (per Helicobacter Pylori) è necessario che il Paziente osservi le seguenti indicazioni:

1. Non avere assunto ANTIBIOTICI per almeno 4 settimane prima del test.

2. Non avere assunto FARMACI anti H2 o Inibitori di pompa o Antiacidi (omeprazolo, cimetidina, idrossido di magnesio, bismuto, etc.) negli ultimi 10 giorni.

3. Non aver fumato per almeno 12 ore.

Essere a digiuno da almeno 12 ore.

La durata del test è: BT all'urea: 30 minuti

Tempo di risposta in giornata.

 

Raccolta delle urine delle 24 ore

· Durante la raccolta delle urine delle 24h è consigliabile non assumere farmaci e osservare una dieta normale. Bere normalmente.

· All'inizio della raccolta, urinare normalmente nel water:queste urine non devono essere raccolte , segnare l'ora di inizio.

· Da questo momento tutte le urine devono essere raccolte nel contenitore fornito. Nel periodo estivo è consigliabile conservare il contenitore in frigo.

· Il giorno seguente alla stessa ora (quella segnata il giorno prima) urinare e includere queste urine nella raccolta.

Portare il contenitore in Laboratorio

Attenzione: se la raccolte delle urine delle 24h serve per il dosaggio dell'acido vanilmandelico e/o delle catecolamine urinarie, il contenitore fornito dal laboratorio contiene una piccola quantità di acido cloridrico come conservante.

· Non buttare via il liquido

· Non toccarlo

· Non respirare i vapori

· Non urinare direttamente nel bidone (almeno la prima volta)

· In caso di versamento dell'acido lavare subito con abbondante acqua. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di ingestione accidentale, recarsi immediatamente in pronto soccorso perché il liquido è fortemente caustico. N.B: E' importantissimo osservare scrupolosamente queste regole. L'accuratezza del risultato dipende dall'accuratezza con cui avete raccolto le urine.

 

 

MODALITA' DI RACCOLTA DELLE URINE PER URINOCOLTURA

· raccogliere le urine della prima minzione del mattino

· lavare accuratamente mani e genitali esterni con acqua e sapone

· risciacquare abbondantemente

· iniziare ad urinare nel water. Fermarsi e continuare ad urinare direttamente nel contenitore sterile, riempiendo il contenitore non oltre i tre quarti.

· non toccare con le mani o i genitali i bordi o l'interno del contenitore

· richiudere accuratamente il contenitore

 

Istruzioni per la raccolta del liquido seminale

· La raccolta del campione va effettuata al mattino, dopo una astinenza da rapporti da un minimo di 2 giorni a un massimo di 7 giorni.

· Lavare accuratamente mani e genitali risciacquando abbondantemente con acqua e asciugare con asciugamano pulito.

· Raccogliere lo sperma esclusivamente per masturbazione avendo cura di eiaculare direttamente nel contenitore sterile fornito.

· Chiudere il coperchio verificando la buona tenuta della chiusura.

 

Annotare l'ora e trasportare immediatamente il campione in laboratorio (al massimo entro 60 min) avendo cura di non esporlo a basse temperature (si consiglia di riporlo in una tasca interna della giacca o avvolgerlo in un panno di lana). Consegnare il campione appena giunti in laboratorio (avrete precedenza). In alternativa il campione potrà essere raccolto direttamente in Laboratorio. (Ref: WHO Manual for the examination of human semen 5th edition 2010). Test di NordinTest di NordinDefinition: nome analisi: Test di Nordin metodo: codice nazionale: NC digiuno: Almeno 6h prelievo: Urine contenitore: CU24 stabilità: a 2-8°C: 3 gga -20°C: 3 mesi unità di misura: Calciuria: mg/mg creat.Idrossiprolinuria: mg/g creat. valori di riferimento: Calciuria: 0.02 – 0.20Idrossiprolinuria: 6.0 – 20.0 tempi per refertazione: 48 h note: vedere istruzioni nella sezione esami speciali                                 ...
Questo test valuta l'escrezione urinaria di calcio ed idrossiprolina, rapportate alla creatininuria, sulle seconde urine del mattino a digiuno. In tal modo si valuta il metabolismo scheletrico in modo indipendente dalla dieta e dalla superficie corporea. Dalle ore 23.00 della sera prima: evitare di bere, mangiare o fumare Il mattino dell'esame, alle ore 7.00: urinare, facendo attenzione a svuotare completamente la vescica. Queste urine devono essere gettate via. Successivamente, bere 250 ml di acqua minerale naturale Il mattino dell'esame, alle ore 9.00: urinare nell'apposito contenitore e consegnarlo in Laboratorio

Test al Desferal Raccolta basale: Al mattino urinare nel water e segnare l'ora. da questo momento per 24 ore raccogliere tutte le urine nel contenitore fornito. Alla stessa ora del giorno successivo urinare e unire queste urine alle altre. Annotare il volume. Fare un'iniezione intramuscolo di 1 g di Desferal A partire dall'ora dell'iniezione raccogliere nuovamente tutte le urine delle 24 ore successive come descritto al punto 1. Questo è il primo campione "dopo Desferal". Raccogliere ancora le urine per altre 24 ore come indicato al punto 1. Questo è il secondo campione "dopo Desferal". Portare le 3 raccolte in Laboratorio. Dosaggio della renina: E' opportuno, se possibile.sospendere per una settimane prima del test ogni farmaco anti-ipertensivo (2 settimane per i diuretici). Nella settimana precedente, assumere una dieta normale (senza restrizione di sodio) Presentarsi al mattino a digiuno per il prelievo. Generalmente questo dosaggio si esegue dopo essere rimasti distesi per 20-30 min (clinostatismo) e dopo essere stati in piedi per 20-30 min (ortostatismo).

ALLERGENI DA TESTARE IN CASO DI SOSPETTA ALLERGIA O DI RICHIESTA NON MIRATA DI “ RAST” BAMBINI DI ETA’ INFERIORE A 5 ANNI: ALIMENTI: F1 ALBUME, F2 LATTE, F3 PESCE F4 GRANO, F13 ARACHIDI,F14 SOIA,F25 POMODORO,F27 CARNE DI BUE,F35 PATATE. (9 ALLERGENI)- AL POSTO DI F2 LATTE O IN CASO DI POSITIVITA’ AL LATTE SI TESTANO F76 LATTOGLOBULINA F77 B-LATTOGLOBULINA, F78 CASEINA INALANTI: W1 AMBROSIA ELATIOR,G5 LOLIUM PERENNE,W5 ARTEMISIA ABSINTHIUM, W19 PARIETARIA OFFICINALIS,T3 BETULLA,D1 e D2 DERMATOFAGOIDI,E1 EPITELIO DI GATTO,E5 EPITELIO DI CANE, M6 ALTERNARIA TENUIS (10 ALLERGENI)

BAMBINI DI ETA’ SUPERIORE A 5 ANNI E ADULTI: ALIMENTI: F1 ALBUME, F4 GRANO, F13 ARACHIDI,F17 NOCCIOLA,F25 POMODORO,F49 MELA,F87 MELONE.F2 LATTE,F12 PISELLI,F14 SOIA,F24 GAMBERO,F35 PATATA,F84 KIWI (13 ALLERGENI) INALANTI: W1 AMBROSIA ELATIOR, W5 ARTEMISIA ABSINTHIUM,W9 PLANTAGO LANCEOLATA,W19 PARIETARIA OFFICINALIS,G2 CYNODON DACTYLON,G5 LOLIUM PERENNE,T3 BETULLA,T9 OLIVO,T23 CIPRESSO,D1 E D2 DERMATOFAGOIDI,E1 EPITELIO DI GATTO,E5 EPITELIO DI CANE,M2CLADOSPORIUM,M3 ASPERGILLUS FUMIGATUS,M6 ALTERNARIA TENUIS, (16 ALLERGENI)

PRINCIPALI CROSS-REATTIVITA’ TRA ALLEGENI: GRAMINACEE >> POMODORO.MELONE.ANGURIA BETULLACEE>> MELA.NOCCIOLA,PESCA,CILIEGIA, DERMATOFAGOIDI>> CROSTACEI,MOLLUSCHI COMPOSITAE>> CICORIA,TARASSACO,CAMOMILLA

PARIETARIA>> BASILICO, ORTICA,GELSO KIWI E FRUTTA ESOTICA>> LATTICE

TEST DI STAMEY - ISTRUZIONI per il PAZIENTE Il test serve a valutare se esiste una infezione delle vie genito-urinarie maschili e a quale livello (uretra- vescica-prostata) 1) Il paziente non deve avere assunto antibiotici nell'ultima settimana 2) Presentarsi in laboratorio (previo appuntamento) a vescica piena ( non urinare per almeno 4-5 ore prima)

PROCEDURA Al paziente verranno consegnati 2 contenitori sterili 1) Raccogliere circa 10 mL di Urina nel primo contenitore (VB1) 2) Continuare a urinare nel secondo contenitore raccogliendo altri 20- 50 mL (VB2) Il Medico effettuera' ora un massaggio prostatico e consegnera' al paziente un terzo contenitore sterile. 3) Raccogliere altri 20-50 mL di urina nel terzo contenitore (VB3+EPS) Il Laboratorio eseguira' su ciascuno dei 3 campioni l'esame completo delle urine e l'urinocoltura per germi comuni,lieviti, protozoi.. Sul primo secondo e terzo campione effettuera' anche la ricerca di Chlamidiae e Micoplasmi.

MODALITA’ DI RACCOLTA DELLE URINE PER ESAME CITOLOGICO

L’ ESAME CITOLOGICO VA ESEGUITO SU 3 CAMPIONI DI URINA RACCOLTI IN 3 GIORNI ALTERNI PRECAUZIONI D’USO Il liquido presente nei contenitori è INFIAMMABILE. Non berlo e conservare i contenitori fuori dalla portata dei bambini. Non mangiare, né bere, né fumare durante l’impiego. Evitare il contatto con gli occhi. In caso di contatto con gli occhi lavare immediatamente e abbondantemente con acqua. Tenere i contenitori lontano da fiamme e scintille. Conservare i contenitori ben chiusi in luogo fresco.

ISTRUZIONI D’USO 1. Le urine non devono essere quelle della notte,ma le seconde della mattina (es. il mattino si urina normalmente, si bevono 2 o 3 bicchieri di acqua e si raccolgono le urine successive). 2. Raccogliere l’urina in un recipiente pulito. 3. Aprire il contenitore contenente il fissativo e riempirlo con l’urina. Richiudere accuratamente il contenitore. 4. Scrivere i propri dati anagrafici sulle etichette autoadesive fornite. 5. Conservare il contenitore così allestito in luogo fresco (frigorifero). Ripetere il procedimento per il secondo ed il terzo campione utilizzando i contenitori “CAMPIONE 2” e “CAMPIONE 3”.

I TRE CAMPIONI VANNO CONSEGNATI INSIEME NELLO STESSO GIORNO